Saturday, June 15, 2024
Spinoso

Piccolo borgo collinare contornato da boschi di querce è castagne, è un belvedere naturale sul lago di Pietra del Pertusillo, una delle cornici naturali più affascinanti della Val D'Agri. L'abitato di Spinoso trae la sua origine dalla distruzione di GRUMENTUM per mano dei saraceni, quando i superstiti si rifugiarono alle pendici del Monte Raparo. Il casale detto "Casale Spinusii" fu infeudato dai Normanni. In epoca Sveva, Federico II lo donò nel 1239 a Guida Balbano che lo portò in dote matrimon...

Read more...

Where you can find us
Province
PZ
Zip code
85039
Head office address
Via V. B. Petrocelli, 1
Area (sq.km)
38.18 km²
Altitude (meters)
649 m
Location
Hill
Population
1347
Patron
Santa Maria Maddalena - 22 luglio
Local specialties

Leggenda e storia di Spinoso: Spinoso sorge ai piedi del monte Raparo e le sue origini si disperdono tra storia e leggenda. La leggenda narra che fu costruito dal compagno di avventure di Enea, F. Troiano in seguito alla distruzione di Troia, quando giunto in Basilicata diede vita a Grumentum. Proprio su Grumentum si collega la storia che vuole invece Spinoso formatosi dopo la distruzione della roccaforte latina da parte dei saraceni. Il gruppo di fuggiaschi si recò proprio alle pendici del monte Raparo e fondò li un primo nucleo di capanne chiamato pagus. Alcune fonti collocano Spinoso come uno dei campi di battaglia della seconda guerra punica: a Spinoso si dice si trovasse l’esercito cartaginese, mentre sul versante di Grumentum quello romano. Il nome Spinoso deriva dall’arbusto “prinus spinosa”, molto diffuso nella zona. La restante storia del borgo lucano si alterna tra varie vicende baronali in quanto contesa da diverse famiglie feudatarie. Nel 1200 faceva parte dei domini della famiglia Chiaromonte, poi passò ai Sanseverino ai quali rimase per tre secoli, fin quando non fu venduto ai Colonna. Tra le varie famiglie che si alternarono alla guida del paese, una di spicco fu quella degli Spinelli che condusse Spinoso fino all’Unità d’Italia.

Celebrities

L’Abate Antonio Racioppi nacque a Spinoso nel 1807. Pubblicò diversi saggi di estetica e si dedicò alla prima traduzione dal francese dei “Comuni del Rosselly de Lorsgues”, partecipando in questo modo anche al progetto editoriale del Regno delle due Sicilie.

The history

Leggenda e storia di Spinoso:

Spinoso sorge ai piedi del monte Raparo e le sue origini si disperdono tra storia e leggenda. La leggenda narra che fu costruito dal compagno di avventure di Enea, F. Troiano in seguito alla distruzione di Troia, quando giunto in Basilicata diede vita a Grume...

Read more...

Why visit Spinoso?

Spinoso si colloca in una posizione ottimale per gli amanti della natura grazie al suo belvedere sulla Val d’Agri ed i percorsi tra i suoi boschi. Il suo centro storico invece è caratteristico e nonostante non sia molto antico, presenta ancora intatti dei bei palazzi baronali risalenti al Settecento e Ottocento.